Galateo

Tutto quanto è importante e non può mancare: i Testimoni di Nozze

Marzo 19, 2020 85 views
testimoni di nozze

TUTTO QUANTO E’ IMPORTANTE E NON PUO’ MANCARE: I TESTIMONI DI NOZZE

I TESTIMONI DI NOZZE: TRA ONORI E ONERI

 

Tra un preparativo e l’altro, il Galateo ci ricorda una figura molto importante, quasi quanto gli sposi stessi, che non può mancare: quella del Testimone.

 

Monsignor Giovanni Della Casa ci suggerisce che nel fare la scelta degli stessi non dobbiamo pensare alla figura economico-sociale che questi potrebbero rappresentare ma, anche e soprattutto, al legame affettivo e di riconoscenza che si ha con i prescelti.

 

Presa la decisione di chi metterà il sigillo alla vostra unione, secondo Galateo, si dovrà consegnare l’invito tramite partecipazione, ma, soprattutto in primis, l’invito sarà da farsi a voce.

 

Chi viene scelto dovrà andarne fiero. Infatti, il testimone di nozze è colui che ha la responsabilità di aiutare la coppia nella crescita e nella vita. E questo non a parole, bensì con fatti concreti, dandone il buon esempio.

E se il prescelto o i prescelti dovessero rifiutare?

Bon Ton insegna che semplicemente con il criterio utilizzato per la prima scelta, si passi ad altri candidati.

 

Logico, mai far sentire questi nuovi prescelti come supplenti. A tal proposito è sempre meglio scegliere con largo anticipo i testimoni e preavvisarli a voce, non appena fatta la scelta.

Ma soprattutto è buona norma di Galateo, che i prescelti rispondano in tempi brevi, con un sì oppure un no, così da permettere ai futuri sposi la nuova scelta senza ledere nessuna sensibilità altrui.

 

Oltre all’onore/onere di essere testimoni, galateo prevede anche che a questi spetti il “dovere” di un regalo abbastanza importante.

In alcune regioni e secondo certe tradizioni al testimone di nozze spetterebbe regalare le fedi nuziali.

Secondo Galateo, no, il regalo deve essere importante, senza mai mettere in imbarazzo chi lo riceve.

 

Madame Etiquette